Home / News / CHRONOSFEAR: il debut album su Underground Symphony

CHRONOSFEAR: il debut album su Underground Symphony

Underground Symphony è orgogliosa di annunciare la firma con i CHRONOSFEAR per la pubblicazione del loro album d’esordio.

I CHRONOSFEAR nascono a Brescia nel lontano 2003 con il nome di “Wings of Destiny”, dalla mente di Michele Olmi, dediti alla riproposizione di cover power metal dei grandi nomi della scena (Gamma Ray, Rhapsody, Stratovarius, Sonata Arctica ecc).
In seguito, dopo numerosi cambi di line-up, la band riprende vita con il nome di CHRONOSFEAR nel 2012, con il solo Michele rimasto dalla formazione originale, intenzionato a portare on-stage una band di power metal sinfonico con brani originali.
Un primo demo di tre pezzi viene registrato nel 2013, dopodichè tutti i componenti, ad eccezione di Olmi, lasciano la band.
Nel 2016 la band trova finalmente la propria stabilità nella formazione attuale, composta da Michele Olmi (batteria, anche in Spellblast e nel solo-project Just A Dreamare), Davide Baldelli (tastiere), Xavier Rota (basso, anche in Spellblast) Filippo Tezza (voce, anche in Empathica e progetti solisti Tezza F. e Silence Oath) e infine Edoardo Lamacchia, ultimo entrato nella band nel novembre 2016.
Il primo album ufficiale, semplicemente intitolato “CHRONOSFEAR”, non ha un concetto principale che collega i testi, anche se molti di essi si riferiscono al tema del tempo.
L’album include 11 brani molto heavy e potenti con influenze Power/Progressive e sinfoniche, ideale per gli appassionati di Power Metal.
L’artwork è stato realizzato da Roberta Cavalleri.
La data ufficiale di uscita sarà resa nota prossimamente.