TORIAN
God Of Storms

Ottimo il ritorno dei Torian con questo “God Of Storms“, grandi melodie e accattivante da un lato, idee fresche ed eccitanti dall’altro. Uniscono in modo molto ingegnoso nella loro musica un Heavy Power Metal con gli elementi del cosiddetto Modern Metal. Cori epici pomposi e grandiosi come è ciusto che sia nella maggior parte delle band di Power Metal, chitarre sono piuttosto semplici nei riff e assoli ma funziona tutto alla grande.

Le canzoni sono ancora più elaborate rispetto gli album precedenti e lo si nota già con l’opener “Old Friend Failure” che convince immediatamente con un suono chiaro e incisivo con arrangiamenti di tastiera abbinati a una grande performance vocale.

Arrivano poi altre potenziali opener per la loro potenza e melodia come “Evil Vs. Evil“, “Far from Midian Sky“, mentre “Unbowed, Unbent, Unbroken” è una traccia dal refrain davvero trascinante impossibile non poterla cantare dopo il secondo ascolto. Ma dire il vero è un po tutto l’album così grazie alle sue melodie.

Il gran finale è con “A Glorious Downfall” nove minuti, in cui i TORIAN rivelano ancora una volta le loro grandi doti come musicisti e cantautori.

Complimenti ai Torian, davvero un bel disco. I supporter di Orden Ogan, Gamma Ray e Hammerfall resteranno meravigliati.

ETICHETTA: Ram It Down Records

ANNO: 2018

TRACKLIST:

1.Old Friend Faliure
2.Evil vs Evil
3.Old Friend Faliure
4.Far from Midian Sky
5.Unbowed, Unbent, Unbroken
6.Saint of the fallen
7.Crimson Born
8.Blackened Souls
9.Stonehearted Nation
10.Thousand Storms
11.The Glorious Downfall

(4,5 / 5)