Home / Album / Thunder Godzilla
Same

Thunder Godzilla
Same

Certi dischi colpiscono positivamente sin dalla copertina. E’ il caso degli italiani Thunder Godzilla, ultima scoperta della Andromeda Relix. Anche l’interno non è poi da meno, sia graficamente, sia per i contenuti più strettamente musicali. Il gruppo è un trio, composto da Jonny (alla batteria), Espo (alla chitarra) e Marco (basso e voce).

Uno scenario musicale distopico e bellico-apocalittico apre Tokyo Avenger, sostenuta da uno stoner-doom che non viene più abbandonato nelle restanti tracce, a metà strada tra primi Black Sabbath, i Kyuss più desertici e certi Blue Oyster Cult (quelli più duri e sinistramente cupi). Con questi oltre tre quarti d’ora di musica, ipnotica e stordente, rallentatissima e cadenzata, i Thunder Godzilla centrano nel segno con un monolite compatto, che trova in Goliath, Psycho, Mammoth King ed in particolare Black Hammer i suoi assi.

Chi ama Truckfighters, Black Nasa ed in generale l’hard più lento e torrido, dark e spaziale, troverà in questi Thunder Godzilla i suoi nuovi eroi. Ottima band, ottimo disco.

Davide Arecco

Anno di pubblicazione: 2017

Genere: Stoner / Doom

Label: Andromeda Relix

4 Stars (4 / 5)