Home / Album / Meteora
Our Paradise

Meteora
Our Paradise

Gli ungheresi Meteora ci introducono al ‘loro Paradiso’ con il primo vero full-lenght album, dopo un EP (Price of Salvation), uscito nel 2014. Il quintetto di Budapest, attivo ormai da sette anni, propone un interessante heavy barocco, nel quale giocano un ruolo di non second’ordine le tastiere.

Si tratta, in fondo, di power sinfonico ben autoprodotto. L’intro Chained è tesa e maestosa, epica e solenne e ben rappresenta la musica della band, che affianca e con successo all’immancabile voce femminile – degna di primi Nightwish e Within Temptation – un growl non fastidioso mutuato dal black-death di scuola scandinava, che apre ad orizzonti gotici non originali e pur tuttavia più che apprezzabili, vagamente alla Orphanage. La tecnica e l’incisione sono inoltre ottime.

La pianistica Aversum, Scarlet Moon ed Heritage sono tra i pezzi migliori e, anche se le altre tracce paiono, a volte, assomigliarsi un po’ troppo l’una con l’altra, non si può indubbiamente negare la stoffa dei Meteora, ben più che una semplice promessa a questo punto.

Davide Arecco

Anno di pubblicazione: 2017

Genere: Symphonic Gothic Metal

Label: Independent

4 Stars (4 / 5)