Home / Album / Il Cerchio d’Oro
Il Fuoco sotto la cenere

Il Cerchio d’Oro
Il Fuoco sotto la cenere

Nuovo disco per il Cerchio d’Oro, il sestetto ligure che – sempre su Black Widow – suona un ottimo rock progressivo, molto caldo e settantiano, adorabilmente vintage nell’ispirazione e nelle sue scelte timbrico-sonore.

Il gruppo, con le sette tracce de Il fuoco sotto la cenere, conferma e incarna in toto quello che è credo prog proprio e della label genovese: composizioni – sia la title-track sia Thomas superano i nove minuti, ricchi di evoluzioni e di paesaggi incantevoli – e sonorità che, per quanto attuali, sanno, anche e soprattutto, guardare alla grande tradizione progressiva italica degli anni ’70, in primis Nuova Idea (e, non a caso, il grande Paolo Siani figura tra gli illustri ospiti del disco).

Gli impasti fra le chitarre (una acustica ed una elettrica) e le due tastiere si segnalano con la loro lucente bellezza e trasportano l’ascoltatore in mondi fiabeschi ed incantati, non senza rimandi all’universo dell’alchimia (come pure la bellissima cover contribuisce ad attestare). I frangenti più rockeggianti, inoltre, incontreranno di certo i favori di chi ama l’hard rock più classico.

Emozionante, al riguardo, il rifacimento di Fuoco sulla collina del compianto ed immenso Ivan Graziani. Gran bel disco.

Davide Arecco

Anno di pubblicazione: 2017

Genere: Prog Rock

Label: Black Widow

4.5 Stars (4,5 / 5)