BATHORY
Blood On Ice

Blood on Ice è il nono album in studio della metal viking band svedese Bathory, pubblicato nel 1996 dalla Black Mark.

La maggior parte delle tracce furono registrate nel 1989, ma l’album non fu mai pubblicato, perché Quorthon lo definiva sempre incompleto e perché aveva paura di presentare un album con un così drastico cambiamento di stile dal black metal. Fu quindi pubblicato, dopo una rimasterizzazione e una revisione con attrezzature studio più avanzate, nel 1996, incalzato dalle richieste dei numerosi fan.

La trama dell’album segue idee e formati tipici delle saghe, ma la storia è stata scritta dallo stesso Quorthon. La copertina dell’album è disegnata da Kristian Wåhlin.

Il disco presenta brani diversi fra loro dai più lenti e solenni come
“The Sword” ai piu enegici come “One Eyed Old Man”, brani acustici come “Man of Iron” una canzone semplice ma dall’atmosfera mistica e solenne, una chitarra e voce capace di donare una carica emotica e commovente, probabilmente la ballata più famosa dei bathory. Ma l’apice del disco lo si tocca con “The Woodwoman” un canzone magica e arcana che descrive l’incontro del protagonista della storia con una misteriosa fattucchiera, decisamente emozionante con i contro cori e con la stessa voce di Quorthon che descrive le sensazioni del ragazzo. A seguire “The Lake” altra perla del disco introdotta dall’onnipresente chitarra acustica a cui segue una sessione ritmica imponente e una voce narrante che con gli epici cori la rendono visionaria. “Gods of Thunder, of Wind and of Rain” dopo un’introduzione molto evocatica esplodi in ritmiche galoppanti ed incalzanti con un ritornello molto epico che riesce a esprimere l’esaltazione del giovane eroe nella sua prima battaglia.

Sebbene a livello di produzione sia un gradino sotto rispetto ai suoi predecessori di genere quali “Hammerheart” e “Twilight of the Gods”, questo disco è una vera e propria gemma del viking metal più epico. Composto tra i miti, il metallo e il ghiaccio questo disco non può che appassionare chiunque ami i bathory e i fan del genere.

ETICHETTA: Black Mark

ANNO: 1996

TRACKLIST:

01.Intro
02.Blood On Ice
03.Man Of Iron
04.One eyed Old Man
05.The Sword
06.The Stallion
07.The Woodwoman
08.The Lake
09.Gods Of Thunder Of Wind And Of Rain
10.The Ravens
11.The Revenge Of Blood On Ice

(4,5 / 5)