True Heavy Metal Magazine



Home / Album / Dragony
Lords of the Hunt
LMP 1703-164 CD_Dragony_EP_Cover

Dragony
Lords of the Hunt

I tedeschi Dragony sono al terzo lavoro in cinque anni e anche i dieci brani di Lords of the Hunt, la cui cover pare quella di un disco dei connazionali Powerwolf, si inscrivono, come nei due episodi di precedente uscita, nella tradizione del pomp metal germanico che trova in Gamma Ray, Primal Fear e Blind Guardian i propri numi tutelari e punti di riferimenti artistici.

Nulla di nuovo sotto il sole, quindi, ma un bel disco, che qua e là ci fa ricordare altresì gli Axxis (per restare in terra tedesca) per via dell’appeal melodico dei pezzi, nonché la scuola sinfonica americana dei Savatage e Circle II Circle: un power sinfonico molto epico e glorioso (specie nell’enfasi barocca di cori e suoni), certo rivolto ai defenders innamorati dell’heavy tastieristico, impostosi a partire da metà circa degli anni Novanta.

Forse, per il definitivo salto di qualità manca ancora qualcosa, tuttavia ci si può senz’altro ‘accontentare’ di queste ottime e classiche canzoni.

Davide Arecco

Anno di pubblicazione: 2017

Genere: Symphonic Power Metal

Label: Limb Records

3.5 Stars (3,5 / 5)