True Heavy Metal Magazine



Home / Album / Freedom Call – Master Of Light
freedomalbum1

Freedom Call – Master Of Light

Il disco dell’anno in ambito power metal si presenta con una delle copertine più brutte della storia dell’heavy metal. I Freddom Call ci regalano l’ennesimo capolavoro di happy power metal, con il nono album in carriera intitiolato “Master Of Light”, ma si affidano ancora una volta ad una grafica più che discutibile, dopo quella bruttina di “Beyond”, quella oscena di “Land Of The Crimson Dawn” e quelle appena sufficienti di “Legend Of The Shadowking” e “Dimensions”. E’ vero che l’abito non fa il monaco, ma un occhio di riguardo nel 2016 alla  grafica non sarebbe peccato mortale.

Chiusa la parentesi sull’artwork veniamo a cio’ che più ci compete, ovvero la parte musicale di questo nuovo capitolo di marca Freedom Call, un disco che entrarà sicuramente nella top ten di fine anno degli amanti del genere. Si parte alla grande con il singolone “Metal Is For Everyone”, dotato di un refrain da cantare a squarciagola, che dal vivo si preannuncia una vera bomba. Si prosegue con “Hammer Of The gods”, altra bomba in salsa power già nelle nostre orecchie da qualche tempo, così come lo sarà anche “A World Beyond”, che unisce i cori alla Freedom Call a tastiere dal sapore sinfonico e neoclassico. “Cradle Of Angels ” è una ballad emozionante, cantata in maniera eccezionale da Bay, mente non mancano altri episodi in cui le keys giocano un ruolo fondamentale all’interno di “Master Of Light”, come nella veloce “Ghost Ballet” e nella super happy “High Up”, breve e diretta, come da copione.

I Freedom Call tornano con un album di grande effetto, prodotto, cantato, suonato in maniera perfetta. Chi li ha sempre odiati e catalogati come trallalla’ metal non sopporterà questo nuovo episodio della discografia, legato come sempre al passato della band tedesca. Qui a secretofsteel abbiamo apprezzato, eccome, e senza nascondere il nostro amore incondizionato per i Freedom Call, non dimenticheremo di inserirli nella nostra classifica di fine anno.

IMPERDIBILE

Anno di pubblicazione: 2016

Genere: Power Heppy Metal

Label: SPV / Steamhammer

5 Stars (5 / 5)