Home / Album / Hammerfall – Built To Last
hammerfall-built-to-last-cover

Hammerfall – Built To Last

Gli Hammerfall hanno fatto meglio, anche perché peggio era decisamente impossibile. La band svedese, giunta con “Built to Last” al traguardo del decimo disco in carriera, riesce a lasciarsi alle spalle gli ultimi, sciagurati lavori, tornando alle origini e proponendoci un disco di power heavy epico, dotato di pezzi discreti e melodie d’impatto. Niente di eccezionale, ma comunque al di sopra dei vari “(r)Evolution”, “Infected” e compagnia, in cui avevano provato ad uscire dal seminato proponendo spunti al di fuori delle proprie corde, fallendo miseramente.

Già il singolo, facilotto, ma trascinante, “Hammer High”, ci aveva fatto ben sperare ed all’ascolto del disco possiamo accogliere con soddisfazione un prodotto finalmente a livello del nome della band. Anche l’opener “Bring It”, scelta furbescamente per la propria immediatezza, è un up tempo di scuola nordica, con un buon riffing ed un chorus di facile assimilazione, che funziona. Meno brillanti i brani più soffusi, come la penosa ballad “Twilight Princess”, spazzata via in un attimo dalla tambureggiante title track. Di sicuro la prima parte di “Built to Last” ci riporta indietro ai bei tempi andati, mentre la seconda ci fa sonnecchiare, poiché mancano i ritornelli ad effetto, nonostante un buon lavoro delle chitarre ed una sezione ritmica solenne e tirata.

In ogni caso possiamo accontentarci, fin dalla copertina e per alcune song della vecchia scuola, composte con la giusta dose di energia ed intenzione. Dopo tanti anni di carriera e di successi alle spalle, il cambio di label e questo nuovo “Built To Last” devono essere considerate un buon punto di ri-partenza per gli Hammerfall, che non torneranno sicuramente più ai fasti di un tempo, ma hanno dimostrato di avere le capacità per regalarci ancora emozioni, ma soprattutto buone canzoni orecchiabili.

Anno di pubblicazione: 2016

Genere: Power Heavy Metal

Label: Napalm Records

3 Stars (3 / 5)