Home / Album / Quartz – Fear No Evil

Quartz – Fear No Evil

A ben trantatré anni dal quarto disco (Against All Odds, 1983) il fondatore Mick Hopkins riforma i leggendari Quartz. Il gruppo, nato a Birmingham, nel lontano 1973, è stato uno degli storici padrini della NWOBHM ed ha procurato tra l’altro ai Black Sabbath il tastierista Geoff Nicholls (anche lui presente in questo come-back, insieme al batterista Malcolm Cope ed al bassista Derek Arnold).

Nei dodici brani di Fear No Evil rivive letteralmente la grande tradizione dell’hard/metal inglese di fine Settanta-primi anni Ottanta, con un clima magicamente sospeso tra il sound degli amici Sabbath era Dio e i Deep Purple (specialmente per le splendide parti di tastiera). Ma il tutto è aggiornato, seppur nella fedeltà al bel tempo che fu.

Ottima la prova del nuovo David Garner, alla voce. Fear No Evil è un capolavoro, di impressionante maturità, compatto e melodico, pregno di fascinose ed ossianiche sonorità di (alta) scuola dark-doom. C’è da sperare che per i Quartz possa essere finalmente arrivata l’occasione di una visibilità che la band britannica non ha forse mai avuto quanto avrebbe meritato.

Davide Arecco

Anno di pubblicazione: 2016

Genere: Dark Metal

Label: High Roller

5 Stars (5 / 5)